Английски Испански Italiano Френски
TOUR FESTIVAL DELLE ROSE

TOUR FESTIVAL DELLE ROSE

»
»
»
TOUR FESTIVAL DELLE ROSE
Un des événements les plus remarquables de la Bulgarie consacré aux printemps, à la beauté et les fleures, et surtout à la plus belle entre eux la précieuse rose de Kazanlak. Fondée en 1903 il se déroule chaque premier week-end de juin. Trois grands événement à ne pas rater - la cueillette des roses très tôt le matin, lélection de la Reine de la Rose et la parade dans les rues de la ville. Autres activités - chorales à cappella, concerts folkloriques, manifestations artistiques, expositions, dégustation du vin, diner-spectacles.

Programmа Riservare adesso

FESTIVAL DELLE ROSE - GIORNO 1: 2016 SOFIA

Arrivo a Sofia. Trasferimento in hotel e sistemazione. Cena e pernottamento

GIORNO 2: 2016 SOFIA

Al mattino tour a piedi della capitale con seguenti tappe: Rotonda di San Giorgio (IV secolo), Museo Archeologico Nazionale, Teatro Nazionale, Chiesa Russa di San Nicola, Piazza del Parlamento, Cattedrale di Alexander Nevski con la piu' ricca collezione di icone, ecc. A seguire tempo libero per il pranzo autonomo. Pomeriggio - viaggio verso la chiesa di Bojana (patrimonio UNESCO) e il Museo Nazionale di Storia. Cena in un ristorante tipico con spettacolo folkloristico e danza del fuoco. Pernottamento a Sofia.

La danza del fuoco
La danza del fuoco, uno dei più antichi riti pagani della penisola balcanica, e' sopravvissuta nei secoli nonostante le lotte da parte del cristianesimo e del comunismo. La danza rimanda ai Traci, i più antichi abitanti della Bulgaria, e a Dioniso, che adorava il sole e credeva nell'immortalità. I "nestinari" danzano a piedi nudi sui carboni ardenti, come i loro antenati migliaia di anni fa. La danza richiede un'intensa preparazione spirituale, piedi freddi e musica a ritmo di tamburi. La performance inizia al tramonto, quando il capo dei nestinari, un uomo che indossa una camicia bianca e una fascia rossa intorno alla vita, dispone la brace in un cerchio all'interno di un quadrato. Le luci si spengono e la folla tace. Si sente solo il suono dei tamburi. Il capo dei nestinari danza intorno al cerchio trasportando un'icona a piedi nudi sul fuoco. Il suo viso è pallido e gli occhi sono socchiusi. I danzatori del fuoco dicono che durante la danza i nestinari cadono in uno stato di trance spirituale durante il quale sia possibile prevedere il futuro

GIORNO 3: 2016 SOFIA - VELIKO TARNOVO (250 km.)

Colazione. Partenza per Veliko Tarnovo. Lungo il percorso sosta in una delle cantine più famose della Bulgaria per la degustazione di vini e per il pranzo. Nel pomeriggio visita al villaggio di Arbanassi con sosta alla casa Constanceliev che sembra una fortezza e alla chiesa della Natività di Gesù Cristo "che ha più di 3 500 immagini e scene del Nuovo Testamento". Partenza per la città di Veliko Tarnovo, una delle città più antiche della Bulgaria fondata nel 4000 A.C. Nel 1185 divenne il centro della ribellione contro i Bizantini e in seguito la terza capitale dello stato bulgaro medievale. Durante i secoli XII - XIV Veliko Tarnovo era il centro della vita politica, culturale e religiosa. Il tour comprende la visita alla fortezza di Tsarevets e al mercato medievale Samovodska Tcharshia. Cena. Pernottamento a Veliko Tarnovo.

Altra opzione: possiamo organizzare per voi lo spettacolo ¨ Suono e Luce ¨.
Attraverso il potere della musica e delle luci colorate, questo spettacolo vi raccontera` la storia, la grandezza e la gloria dell`antica città capitale di Turnovgrad. Il primo spettacolo risale al 1985 per commemorare gli 800 anni della ribellione dei fratelli Asen e Peter. La musica, che è stata composta appositamente per l'occasione, è un elemento in primo piano. Le prime note vi trasporteranno in un mondo irreale, lontano nei secoli, quando queste terre erano abitate dai Traci, dagli Slavi e dagli attuali bulgari. Il tema musicale evoca pensieri sulla creazione dello Stato bulgaro nel 681, comprese le lotte per il suo consolidamento e lo spirito bulgaro. In seguito i ritmi si intensificano a simboleggiare nuovi temi come le invasioni nemiche. Con il potere della musica questo programma mira a creare un'immagine significativa della grandezza e della gloria della capitale medievale bulgara. Non si tratta di una ricostruzione del passato, ma di una interpretazione del collegamento tra presente e futuro.

GIORNO 4: 2016 VELIKO TARNOVO - PLISKA - MADARA - VARNA (260 km.)

Colazione. Partenza per la prima capitale del regno bulgaro - Pliska. Successivamente si visiterà il bassorilievo di Madara / Patrimonio dell'Unesco /.Nel pomeriggio arrivo a Varna - la terza città della Bulgaria. Sistemazione in hotel 3*. Cena e pernottamento a Varna.

GIORNO 5: 2016 VARNA

Colazione. Tour della città cosmopolita di Varna. La città è stata fondata come colonia greca con il nome di "Odessa" e successivamente e` passata sotto il dominio: macedone, romano, bizantino e turco. Varna ha splendidi giardini e monumenti storici di epoche diverse. Visiterete le Terme romane, la cattedrale cattolica risalente al XVII secolo, il Museo di Storia, il Giardino del Mare, ecc. Il pomeriggio è libero. Pernottamento a Varna.

GIORNO 6: 2016 VARNA - BALCHIK - VARNA (60 km.)

Colazione. Partenza per Balchik, una città situata a 30 km a nord da Varna. È stata fondata nel V secolo A.C. ed è famosa per il giardino botanico più grande dei Balcani e anche per il palazzo della regina Rumena Maria. Il complesso regale è costituito da un palazzo centrale con un'alta torre, molti edifici in stile tipico di quel tempo, il parco con terrazze, colonne in pietra e una splendida vista sul mare. Pranzo presso il ristorante di una fattoria. Nel pomeriggio - visita al promontorio di Kaliakra e alla Fortezza. Rientro a Varna. Pernottamento in citta'.

GIORNO 7: 2016 VARNA - NESSEBAR (95 km.)

Dopo la prima colazione partenza per Nessebar. Passeggiata per il centro storico, patrimonio dell'UNESCO. Il centro storico e' situato su una penisola in mezzo al mare ed e'famoso per le sue 41 chiese, la più antica risale al V secolo. A Nessebar era presente anche un insediamento tracio prima di diventare una colonia greca. I resti dell'epoca ellenistica comprendono un'acropoli e il tempio di Apollo. Dal periodo del Medioevo rimane solo Mitropolia e una fortezza. L'interno della chiesa di S. Stefano è ricoperto da affreschi favolosi, risalenti al XVI secolo. Il resto del pomeriggio è libero. Pernottamento a Nessebar.

GIORNO 8: 2016 NESSEBAR - KAZANLAK ( 200 km.)

Colazione. Tempo libero in mattinata. Partenza per Kazanlak. Visita alla copia della famosa Tomba tracia di Kazanlak. Ore 17:00 sistemazione in albergo a Kazanlak.
Ore 18:00 "Bulgaro Folk Dance" - Un esperto vi insegnera' i passi della danza tradizionale e il piu` bravo ricevera' un premio.
Ore 19:30 Cena di gala.

GIORNO 9: 2016 KAZANLAK - PLOVDIV (95 km.)

Ore 07:00 Colazione;
Ore 08:15 - Partenza in pullman per i campi delle rose situati vicino alla città di Kazanlak.
I turisti riceveranno un cesto per partecipare alla raccolta delle rose e dei petali. Il rituale è accompagnato da canti popolari.
Dopo la raccolta i turisti potranno visitare la fabbrica per la produzione dell' olio di rosa. I turisti potranno assistere al processo di creazione delle essenze e alla degustazione di liquori, marmellate di rose e della "banitza"- un dolce salato.
Ore 12:00 - Corteo di carnevale lungo la strada principale di Kazanlak.
Ore 13:00 - Pranzo barbecue - con programma folkloristico e regali per ogni turista.
Partenza per Plovdiv. All'arrivo visita della città vecchia. I turisti possono passeggiare per le sue stradine, visitare le rovine delle mura e del teatro romano, e le pittoresche case del XVII e XVIII secolo, la chiesa di San Costantino ed Elena, il Museo Etnografico, la casa museo di Hindliyan e di Balabanov. Sono inclusi gli ingressi per il Museo etnografico e il Teatro Romano. Cena e pernottamento a Plovdiv.

La Rosa Damascena - La Bulgaria è nota in tutto il mondo come la terra delle rose. Il fiore è stato coltivato per oltre 300 anni nelle nostre terre. All'inizio del XX secolo lྕ% delle coltivazioni di rosa del mondo erano concentrate in Bulgaria.
I giardini più grandi di rose in Bulgaria sono situati tra le montagne dei Balcani e la catena montuosa Sredna Gora, nella Bulgaria centrale. L'origine della coltivazione risale addirittura al XVIII secolo. Anche i migliori profumi francesi contengono una goccia del meraviglioso profumo di rose bulgare. La rosa damascena è stata importata nella Bulgaria dalla Persia durante la dominazione ottomana. Grazie alle condizioni climatiche favorevoli e alla fertilita' del terreno bulgaro la qualità dell'olio di rosa e' superiore a quella di altre zone di produzione. Il miglior olio di qualità viene estratto dalle rose che crescono nella famosa Valle delle Rose. La rosa richiede ottime condizioni di luce e di terreno. Le piogge frequenti e le temperature fresche nel periodo di fioritura, o nei mesi di maggio e giugno, hanno ridotto il contenuto di olio etereo. I giardini di rose sono di solito piantati ogni 20 anni, il che comporta la scelta di un buon terreno prima di piantare le rose. Nella città di Kazanlak, situata al centro della Valle delle Rose c'è un Istituto per la ricerca di nuovi tipi di rose e la progettazione di nuove tecnologie di produzione. Un chilo di olio di rosa viene estratto da circa 2 800-3200 kg di petali. Tale importo è di solito raccolto da una superficie di mezzo acro di giardini di rose, a seconda della raccolta da parte del contadino. La raccolta e il trasporto dei petali vengono eseguiti con cura per evitare di danneggiarli, i cestini sono utilizzati in modo tale che l'aria possa passare attraverso, evitando di creare umidità. Si sono diffuse delle procedure per facilitare l'essiccazione, ma lontane dalla luce diretta del sole. Nei primi giorni di giugno di ogni anno, si svolge il famoso festival delle Rose. Nel 1903, il popolo di Kazanlak ha organizzato il primo Rose Festival, dedicato alla bellezza e alla grazia del fiore. Il festival contemporaneo richiama antiche tradizioni. Il rituale della raccolta delle rose viene rappresentato da danze bulgare e folkloristiche. In un altro rituale, gli ospiti del Festival sono invitati ad assaggiare la marmellata di rose e il brandy. Infine tutti gli ospiti prendono parte ad un corteo in maschera.

GIORNO 10: 2016 PLOVDIV - RILA MONASTERY - SOFIA (270 km.)

Dopo la colazione il tour continua per il Monastero di Rila, Patrimonio dell'UNESCO. E' il piu' grande e importante monastero della Bulgaria. Ha la forma di una fortezza con 2 ingressi. E' stato fondato agli inizi del X secolo. Di questo periodo sono rimasti solo la Torre Hrelew e la cucina del Monastero. La visita inizia presso il Monastero Museo dove sono custodite le antiche icone ed oggetti di culto. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio arrivo a Sofia e sistemazione. Pernottamento a Sofia.

GIORNO 11: 2016 PERTENZA PER IL PAESE DI ORIGINE

Colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza.

ECONOMIA

Prenotare qui

Trasferamenti
Aeroporto-centro di Sofia solo andata

Guida
Di lingua inglese- di provenienza locale

Hotel
Hotel 2-3*, con bagno privato,colazione inclusa, tutti gli hotel sono situati in prossimita’ dei mezzi pubblici che raggiungono il centro citta.

Pasti
Colazione

Ingresso
Non incluso

Trasporto
Veicoli con aria condizionata; con capienza fino a 5 persone- la guida e’ anche autista.

REGOLARE

Prenotare qui

Trasferamenti
Trasferimenti locali Aeroporto – Hotel – Aeroporto, senza assicurazione solo autista.

Guida
Di lingua inglese e per tutta la durata del tour ad eccezione dei trasferimenti.

Hotel
Hotel3*, con colazione a buffet inclusa; gli hotel sono situati al centro citta.

Pasti
Colazione

Ingresso
Incluso

Trasporto
Veicoli moderni con aria condizionata; con capienza fino a 5 persone- la guida e’ anche autista.

TUTTO COMPRESO

Prenotare qui

Trasferamenti
Trasferimenti locali Aeroporto – Hotel – Aeroporto, con guida inglese

Guida
Di lingua inglese e per tutta la durata del tour.

Hotel
Hotel 4* o 5*,con colazione a buffet inclusa, posizione centrale e servizi di portineria inclusi.

Pasti
Mezza pensione - Pranzo o cena a seconda delle preferenze dei clienti.

Ingresso
Incluso

Trasporto
Veicoli moderni con aria condizionata; con capienza fino a 5 persone- la guida e’ anche autista.

Indirizzo: 

Ufficio 11-12 , 6 Piano, Via Pop Bogomil, n 40 , 1202 Sofia, Bulgaria
E-mail: office@alexandertour.com
Tel / Fax.: (+359 2) 983-52-58, 983-52-80